Vfr in aereovia

Il "bar virtuale" di X-Plane. Si chiacchiera di tutto un po', anche di argomenti non strettamente attinenti al mondo di X-Plane.

Moderatori: Moderatori, Admins

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda dvasi » 24/06/2018, 14:41

Mmmm, mi sa che ci hai ragione te.
Daniele - I-DVRA - Reggio Emilia
ImmagineImmagine
X-PLANE 11.40 64 bit, Brunner CLS-E Yoke, MFG Crosswind Rudder, Saitek Switch Panel, Virtual Fly TQ6, HP Reverb
HARDWARE:MSI Z390 GAMING PRO CARBON - i9-9900K @ 4.80 GHz - Vengeance PRO DDR4 3600 32GB - Gainward RTX2080TI Phoenix GS 11GB - 1 SSD Kingston HyperX FURY 240GB - 2 SSD Crucial MX200 1TB - W10 Home 64bit
Avatar utente
dvasi

Moderatore
 
Messaggi: 1469
Iscritto il: 11/10/2014, 19:49
Località: LIDE
Ha ringraziato: 23 volte
Stato ringraziato: 171 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda alessandros » 24/06/2018, 17:43

Ok un attimo, stiamo facendo casino.
Innanzitutto il fatto che tu "lo possa fare" non vuol dire che "sia conveniente farlo". Come un piano di volo VFR-IFR-VFR è considerato comunque come Y, non vuol dire che tu non possa compilare un fpl IFR e poi mentre sei in volo fare 14 cambi VFR-IFR e poi atterrare comunque in IFR (o in VFR).
Ma a parte questo, una aerovia (AWY) è definita come "A control area or portion thereof in the form of a corridor". Mentre uno spazio aereo è definito come "A defined three dimensional region of space relevant to air traffic". Quindi con queste definizioni si capisce che una aerovia per essere tale deve essere fra due punti pubblicati, e deve essere essa stessa pubblicata, una volta che ha queste due caratteristiche assume rilevanza per il traffico aereo e quindi è uno spazio aereo.
Io ho fatto l'esempio della L12 perché ho aperto skyvector e mi sono ritrovato quella davanti, ma se vogliamo fare un caso più comprensibile allora poniamo il caso della Z71 fra TULIG e OTGIG (Vicino Chioggia): Se nel fpl scrivessi TULIG Z71 OTGIG sarei costretto a passare da BASOG (MH=233° e MH=242°), al contrario se dichiarassi TULIG OTGIG senza Z71 farei rotta diretta e avrei una MH=236°. Quindi nel primo caso starei seguendo l'aerovia, nel secondo no. Dovrei rispettare in entrambi, però, le regole dello spazio aereo in cui mi trovo, ma non ciò che riguarda strettamente l'aerovia nel secondo caso (sensi di percorrenza, livello minimo e CDR).
Se ci pensate, se faccio un volo VFR a FL195 da Bologna a Venezia incrocio una miriade di aerovie, ma di certo non mi adeguo alle loro restrizioni, se non per quanto riguarda la loro classificazione.

Ale
CPU i5-7760 (3,5GHz), SSD 750Gb, W7 64bit, RAM 8Gb DDR4, GTX660 2Gb, saitek cessna yoke system, rudder pedals, switch panel, XP10, XP11
ImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagine
Immagine
Avatar utente
alessandros

Comandante
 
Messaggi: 2101
Iscritto il: 16/08/2012, 20:30
Località: Firenze LIRQ
Ha ringraziato: 54 volte
Stato ringraziato: 105 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda IL GIAMPA » 24/06/2018, 17:56

ok Ale, in quel caso la "icrocio" ed ovviamente non mi devo aeguare a nessuna regola se non chiedere il "permesso" visto che l aereovia sopra 115 è "D".
Il mio quesito pero' non riguarda questo.
Io chiedo "Fintanto che sono dentro all aereovia" (lasciando perdere se è conveniente o no) quindi la percorro e ci sto dentro sia per limiti verticali che orizzontali...devo tener conto delle sue regole TUTTE anche se sono VFR?
A questa domanda , mi pare , tu abbia risposto di si...confermi?
"Quando non puoi dire una cosa gentile....E' molto meglio starsene zitti! (Tippete)

Immagine
Avatar utente
IL GIAMPA

Comandante
 
Messaggi: 3055
Iscritto il: 12/01/2012, 23:32
Località: Grosseto di maremma
Ha ringraziato: 273 volte
Stato ringraziato: 97 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda alessandros » 24/06/2018, 18:57

Se sei nei limiti verticali e orizzontali, ti devi adeguare SOLO alle regole dello spazio aereo, ammesso che tu non abbia dichiarato di voler seguire tale aerovia. Invece l'esempio dell'incrocio dell'aerovia ci sta: quando incroci una aerovia tecnicamente sei entro i suoi limiti verticali e orizzontali, ma di certo non ti adegui alle CDR, e vorrei anche vedere, visto che ci passi solo per 5nm se la tagli proprio ortogonalmente!
CPU i5-7760 (3,5GHz), SSD 750Gb, W7 64bit, RAM 8Gb DDR4, GTX660 2Gb, saitek cessna yoke system, rudder pedals, switch panel, XP10, XP11
ImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagine
Immagine
Avatar utente
alessandros

Comandante
 
Messaggi: 2101
Iscritto il: 16/08/2012, 20:30
Località: Firenze LIRQ
Ha ringraziato: 54 volte
Stato ringraziato: 105 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda IL GIAMPA » 24/06/2018, 19:00

Scusa non ho capito, tu dici, in pratica, che l aereovia non è uno spazio aereo? Quindi seguo le regole dello spazio aereo in cui è contenuta e basta?in pratica, se sono al interno di un aereovia contenuta in uno spazio G io seguo solo le regole dello spazio G che la contiene anche se sono dentro l aereovia? Ho capito giusto? Perché? Dove lo trovo scritto?
Edit1:dove trovo scritto che le cdr non valgono per i voli condotti al interno di un aereovia che non dichiaro nel piano di volo?
Edit:il livello minimo non è una regola ma un limite verticale
"Quando non puoi dire una cosa gentile....E' molto meglio starsene zitti! (Tippete)

Immagine
Avatar utente
IL GIAMPA

Comandante
 
Messaggi: 3055
Iscritto il: 12/01/2012, 23:32
Località: Grosseto di maremma
Ha ringraziato: 273 volte
Stato ringraziato: 97 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda morphy76 » 24/06/2018, 20:08

:sleep: :sleep: :sleep: :sleep:

CDR = Conditional Route
se non pianifico una route, non ho niente su cui fare il conditional... se ci transito dentro, sono in uno spazio aereo e quindi ne seguo le regole...

ad ogni modo non penso che esista una persona che possa risponderti con la precisione che tu desideri
ImmagineImmagine Immagine Immagine

Intel(R) Core(TM) i7-2600K CPU @ 3.40GHz - 16Gb RAM - GeForce GTX 970
Windows 10 - X-Plane 11 64b
Avatar utente
morphy76

Comandante
 
Messaggi: 1716
Iscritto il: 13/11/2008, 1:46
Località: Roma
Ha ringraziato: 49 volte
Stato ringraziato: 123 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda IL GIAMPA » 24/06/2018, 23:03

evabbe...me ne faro' una ragione
"Quando non puoi dire una cosa gentile....E' molto meglio starsene zitti! (Tippete)

Immagine
Avatar utente
IL GIAMPA

Comandante
 
Messaggi: 3055
Iscritto il: 12/01/2012, 23:32
Località: Grosseto di maremma
Ha ringraziato: 273 volte
Stato ringraziato: 97 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda IL GIAMPA » 25/06/2018, 6:00

Comunque, per ora, quello che trovo io è questo :parla di aerei che operano al interno delle aereovie (quindi a prescindere da quello che scrivono nel piano di volo)
Rotte ATS 1.7 ATS routes
Gli aeromobili, ad eccezione degli aeromobili di Stato,
che operano all'interno delle FIR/UIR italiane lungo le
Rotte ATS al di sopra di FL 95, o del MEL se più alto,
debbono essere equipaggiati almeno con
l'equipaggiamento RNAV che garantisce la Prestazione di
Navigazione Richiesta (RNP) 5 in aderenza a quanto
previsto nel ICAO DOC 7030-EUR.
Gli indicatori del sistema di rotta convenzionale A, B, G,
R che costituiscono il network regionale rimangono in
vigore fino a quando non verranno sostituiti da opportuni
indicatori RNAV.
L'esigenza dell'equipaggiamento VOR e DME di bordo
rimane invar
2) Rotte condizionali 2) Conditional Route (CDR)
Le Rotte Condizionali (CDR) sono istituite quale
complemento del sistema permanente di rotte ATS
e per permettere la pianificazione dei voli su rotte
ATS, o porzioni di esse, non sempre utilizzabili. Le
rotte CDR sono generalmente istituite in aree
identificate col termine generico di "Area AMC-
Manageable".
Le rotte CDR si dividono in diverse categorie in
base alla loro prevista disponibilità e alle possibilità
di essere pianificate.
Conditional Routes (CDRs) are designated to
complement the permanent ATS route network and
to allow flights to be planned on ATS routes, or
portions thereof, that are not always available.
CDRs are generally established through areas
identified under the generic term "AMC-
Manageable Areas".
CDRs can be divided into different categories
according to their foreseen availability and flight
planning possibilities.
Una rotta CDR può essere istituita in una o più delle
seguenti categorie:
A CDR can be established in one ore more of the
three following categories:
a) Categoria Uno - CDR Permanentemente
Pianificabile
a) Category One - Permanently Plannable CDR
b) Categoria Due - CDR Non Permanentemente
Pianificabile
b) Category Two - Non-Permanently Plannable
CDR
c) Categoria Tre - CDR Non Pianificabile
"Quando non puoi dire una cosa gentile....E' molto meglio starsene zitti! (Tippete)

Immagine
Avatar utente
IL GIAMPA

Comandante
 
Messaggi: 3055
Iscritto il: 12/01/2012, 23:32
Località: Grosseto di maremma
Ha ringraziato: 273 volte
Stato ringraziato: 97 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda IL GIAMPA » 25/06/2018, 6:06

Sulla pbn non ho dubbi, sulle cdr qualche dubbio ce l ho, il fatto che non possano essere pianificate, infatti, deriva di certo dalla volontà di deviare gli strumentali su un altra rotta (instradamento) ma, forse, non ne vieta l attraversamento ai vfr(forse) per i sensi unici, non so, la logica mi direbbe che vadano rispettati, se si interessa quella sezione di cielo a prescindere dal piano di volo, ma la logica si sa, è soggettiva... E, di solito, la soggettività è una cosa che si tende ad eliminare nelle regole del volo
"Quando non puoi dire una cosa gentile....E' molto meglio starsene zitti! (Tippete)

Immagine
Avatar utente
IL GIAMPA

Comandante
 
Messaggi: 3055
Iscritto il: 12/01/2012, 23:32
Località: Grosseto di maremma
Ha ringraziato: 273 volte
Stato ringraziato: 97 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda Nik » 25/06/2018, 10:19

Le
rotte CDR sono generalmente istituite in aree
identificate col termine generico di "Area AMC-
Manageable".


leggi anche: zone R/D/TSA/TRA ecc.

pensi di essere "immune" all'attraversamento di queste zone perché vfr? 8-)
xplane sempre nel cuore
Avatar utente
Nik

Comandante
 
Messaggi: 13574
Iscritto il: 18/12/2004, 17:04
Località: Finalmente in Friuli
Ha ringraziato: 8 volte
Stato ringraziato: 34 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda IL GIAMPA » 25/06/2018, 10:26

No Nicola. Il mio dubbio è il contrario, quando pianifico un volo vfr a più di fl95, devo considerare, fra i vari spazi aerei che attraverso, anche di assicurarmi di evitare di percorrere tratti di aereovia? E, se li percorro, devo tener conto anche delle cdr, dei sensi unici etc? Perché se è come dice Alessandro, pianifico il mio piano di volo non considerando le aereovie w le loro regole, basta non scrivere il nome del aereovia nel pd v e considerare solo le tra, le tma etc etc(per le quali sono in genere istituire anche le cdr... Non so per i sensi unici però)
Ultima modifica di IL GIAMPA il 25/06/2018, 11:08, modificato 1 volta in totale.
"Quando non puoi dire una cosa gentile....E' molto meglio starsene zitti! (Tippete)

Immagine
Avatar utente
IL GIAMPA

Comandante
 
Messaggi: 3055
Iscritto il: 12/01/2012, 23:32
Località: Grosseto di maremma
Ha ringraziato: 273 volte
Stato ringraziato: 97 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda Nik » 25/06/2018, 10:54

se pianifichi di percorrere una rotta ats o un tratto di essa ne devi considerare tutte le restrizioni/regolamentazioni
un attraversamento è un altra cosa. chiaramente se sai di attraversare un aerovia sarai conscio del fatto che li dentro ci potrebbero passare aeroplani.
non capisco da cosa derivi il tuo dubbio
xplane sempre nel cuore
Avatar utente
Nik

Comandante
 
Messaggi: 13574
Iscritto il: 18/12/2004, 17:04
Località: Finalmente in Friuli
Ha ringraziato: 8 volte
Stato ringraziato: 34 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda morphy76 » 25/06/2018, 11:01

io direi, se pianifichi

FIX - FIX e in mezzo c'e' un'areovia, tu la stai attraversando anche se l'attraversamento va (longitudinalmente) da fix a fix e sei vincolato dalla classe dello spazio aereo

altrimenti

FIX AWY FIX allora l'hai proprio pianificata e sei vincolato non solo dallo spazio aereo ma anche da vincoli addizionali (e.g. CDR)

questo e' quello che ho capito io...
ImmagineImmagine Immagine Immagine

Intel(R) Core(TM) i7-2600K CPU @ 3.40GHz - 16Gb RAM - GeForce GTX 970
Windows 10 - X-Plane 11 64b
Avatar utente
morphy76

Comandante
 
Messaggi: 1716
Iscritto il: 13/11/2008, 1:46
Località: Roma
Ha ringraziato: 49 volte
Stato ringraziato: 123 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda IL GIAMPA » 25/06/2018, 11:11

Il mio dubbio Nicola è proprio la pianificazione, se non considero le aereovie ma ci finisco dentro e ne percorro un tratto faccio un errore di pianificazione? Quindi, quando pianifico vfr, un occhio a non INVADERE per un tratto porzioni di aereovie glielo devo dare?
"Quando non puoi dire una cosa gentile....E' molto meglio starsene zitti! (Tippete)

Immagine
Avatar utente
IL GIAMPA

Comandante
 
Messaggi: 3055
Iscritto il: 12/01/2012, 23:32
Località: Grosseto di maremma
Ha ringraziato: 273 volte
Stato ringraziato: 97 volte

Re: Vfr in aereovia

Messaggioda IL GIAMPA » 25/06/2018, 11:14

O come dice Riccardo e Alessandro se la "attraverso longitudinalmente" magari per un lungo tratto, ma non la pianifico come aereovia ma come parte del mio volo vfr(non me la cago ma è comunque nel mio volo) posso ignorare le varie cdr, sensi unici etc?
Edit:mi sembra strano perché questa cosa non la potrei fare CON NESSUN ALTRO SPAZIO AEREO che attraversassi (per caso o per scelta)
"Quando non puoi dire una cosa gentile....E' molto meglio starsene zitti! (Tippete)

Immagine
Avatar utente
IL GIAMPA

Comandante
 
Messaggi: 3055
Iscritto il: 12/01/2012, 23:32
Località: Grosseto di maremma
Ha ringraziato: 273 volte
Stato ringraziato: 97 volte

PrecedenteProssimo

Torna a Quattro chiacchiere - Hangar Flying

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti