Pagina 1 di 8

Con X-Plane e addons,resa grafica eccellente per il volo VFR

MessaggioInviato: 16/10/2020, 23:42
da ermannocavallini
Per chi ha facebook, Ecco la differenza del dettaglio del terreno, tra il progetto "VFR estremo" per un simulatore professinale per il VDS, e il normale simulatore di volo usato a scopo hobbistico o ludico:

https://www.facebook.com/VolareVirtuale ... _=-R-R-R-R

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 17/10/2020, 9:51
da JhonnyBravo
Carissimo Ermanno, ti assicuro che sono un amate di XP, che uso per il mantenimento della proficiency per il mondo reale sia professionale che amatoriale, ma questo tipo di post non hanno più senso; tutti noi abbiamo capito FS2020.
A questo punto stai solo pubblicizzando un TUO prodotto, che da quello che ho capito è pay, quindi se è così, chiedo ai moderatori di prendere provvedimenti e cancellare il post.

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 17/10/2020, 12:33
da amdi
JhonnyBravo ha scritto:Carissimo Ermanno, ti assicuro che sono un amate di XP, che uso per il mantenimento della proficiency per il mondo reale sia professionale che amatoriale, ma questo tipo di post non hanno più senso; tutti noi abbiamo capito FS2020.
A questo punto stai solo pubblicizzando un TUO prodotto, che da quello che ho capito è pay, quindi se è così, chiedo ai moderatori di prendere provvedimenti e cancellare il post.


Sono d'accordo.
Basta e rimuovete il post, veramente ha stufato.

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 17/10/2020, 15:22
da ermannocavallini
JhonnyBravo ha scritto:Carissimo Ermanno, ti assicuro che sono un amate di XP, che uso per il mantenimento della proficiency per il mondo reale sia professionale che amatoriale.


Carissimo JhonnyBravo (immagino non il tuo vero nome) Evidentemente non hai capito che la mia non è una attività commerciale (infatti siamo una associazione no profit) e ancora meno hai capito l'importanza di questo progetto non solo per tutti quelli che volano a vista in VDS (che è anche deltaplani a motore che spesso non usano piste convenzionali).
Proprio tu che usi dei simulatori di volo si professionali, (devi ammettere, tarati per un tipo di aviazione distante anni luce da quella degli ultraleggeri), dovresti capire e apprezzare l'estrema innovazione e importanza di dare un simulatore di volo ad un mondo che ad oggi ancora non lo ha. Capirai che per un pilota di deltaplano (anche a motore) il volo strumentale ha veramente poco interesse, cosi come gli aeroporti su cui guasi sempre (anche durante le manifestazioni) gli è impedito di atterrare.
Per questo tipo di piloti (che visti gli attestati rilasciati sono piu di quelli con ppl o cpl) è assai piu importante poter riconoscere l'alberello, il palo elettrico o la casupola di fianco alla pista che altri parametri a voi piu consoni.
Mi sembra anche che tra le righe, tu dimostri una sorta di complesso di superiorità o se preferisci, razzismo strisciante per tutto quel vasto mondo dell'aviazione minore che pure per numeri di attestati rilasciati, minore non è.
Ti ricordo rispettosamente che oggi un pilota di linea o anche solo di aviazione commerciale, è molto lontano per professionalità o vissuto a quella dei pioneri dell'aeropostale degli anni 30 come ad esempio Mermoz o Antoine de Saint-Exupery. Dubito fortemente che tu o la maggior parte dei piloti di linea oggi sarebbe in grado di pilotare un breguet 14 da parigi a natal senza radioassistenze. Questo è il vero mondo del volo, quello dei valori umani che lentamente stiamo dimenticando. é un fatto che quello che più si avvicina a questo volo adesso è proprio il VDS contemporaneo.
Nei miei anni di istruttore VDS ho accolto spesso piloti di linea che annoiati si venivano a divertire con i nostri minimali.
Sinceramente a me i veri piloti sembrano quelli che sanno volare "bussala e orologio" ma la gente è impazzita oggi e vive di falsi miti e si gasa per un atterraggio ILS.
Invece che lamentarti di "bubblicità occulta" se tu amassi veramente lo spirito del vero volo dovresti fare una donazione , visto che a differenza di noi, con il tuo lauto stipendio da pilota professionale puoi permettertelo.
Quando invece a tirare avanti il vero spirito dell'aviazione rimangono persone che lottano per arrivare alla fine del mese e a cui pure con ipocrisia si obbietta che si pubblicizzano!!!
Mo cosa è diventata oggi l'aviazione " cosa direbbe Mermoz se vedesse come tu piloti oggi un aereo di linea gestendo praticamente guasi solo il pilota automatico.
Ho molti amici piloti di linea, uno di questi , ex compagno di scuola, mi ha confessato l'altra sera a cena che entro 20 anni secondo lui, non ci saranno piu piloti sui liner , se non per motivi psicologici. E cosi lo spirito del volo, oggi già pesantemente compromesso andrà del tutto perso.
Chi porta avanti il vero spirito del volo è proprio chi vola "Minimale" e a questi io sto cercando di dare tra mille difficoltà un simulatore di volo professionale tagliato sulle loro esigenze. Dovesti aiutare invece che osteggiare e cosi tutti quelli che sciaguratamente, inconsapevoli ti si accodano. Riflettete bene prima di rispondere, se ne avete lo spessore, pentitevi e cominciate a darmi una mano invece che lamentarvi che viene violato il vostro "ancoraggio mentale di riferimento" che prevede valori un troppo umani.
Ricordate che per risolvere un problema serve un approccio mentale diverso (e spesso anti convenzionale) da quello che lo ha creato.
Ermanno Cavallini (vero nome perche secondo me chi si nasconde dietro un nikname è un vigliacco, ma è solo una mia opinione ovviamente).
Spero che il vero spirito del volo non vada perduto per sempre ........

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 17/10/2020, 17:00
da JhonnyBravo
Caro Ermanno, qui c'è poco da riflettete prima di rispondere.
Prima di puntare il dito contro le persone, assicurati di sapere con chi parli e di conoscere il background. Essere insultato da TE, fra le righe, in modo parenziano, non mi fa piacere.
Magari non ho la TUA "esperienza", ma anche se sono un pilota professionista come dici te, che guadagna tanto (non è vero, vista la responsabilità che abbiamo e la vita di m... che facciamo, lontani per mesi/anni dalle persone care/famiglia e visti i tempi, senza un futuro, per i problemi del Covid) questo non significa che di volo VDS o GA non ci capisco nulla. Non mi piace elencare la mia "esperienza", ma ho volato per anni aerei GA di tutti i tipi e volo il mio P92 Echo Classic "orologio e bussola", quando possibile. Quindi, penso di conoscere un po' tutti i lati dell'aviazione, sia VDS/GA che professionale. Inoltre, ho fatto e faccio volontariato nel mio AEC e il mio "enorme guadagno", permettimi ma va in beneficienza nel posto in qui sono cresciuto come pilota e dove continua a volare come appassionato, se mai.

Ora, vorrei ritornare al vero problema. Il tuo è un gesto nobile e sincero ma se tutti noi iniziamo a fare "pubblicità" ai vari AEC o associazioni di cui facciamo parte, qui non si finisce più. Ci sono altri mezzi per farlo, vedi social network, radio e TV.

Pensi di essere l'unico a far parte di un AEC o Associazione non profit? Se apro un post con questa domanda sono convinto che più del 50% lo è. Quindi tutte le altre persone che non postano richieste di donazione, in pratica sono dei coglioni.
In più, il tuo titolo punta ancora il dito contro FS2020, che come ho detto prima, non ha più senso e non fa più notizia, specialmente in un Forum di XP (non fraintendermi, non sono un amante di MSFS, anzi, personalmente lo reputo un bellissimo gioco).
Tutto qui il punto della questione e mi scuso se sono andato OT.

Un caro saluto da Alessandro Sizzi (per non passare da vigliacco).

PS: visto che non arrivate a fine mese, io sono in ferie non pagate da Aprile, dovrei aprire un post per le donazioni?

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 17/10/2020, 17:41
da es_plata
Ermanno,
Non la prendere a male, peró la sensazinoe che si trae dai tuoi post é piú quella commerciale che conversativa.
Non sono pilota ne' civile, ne' commerciale, ne' finto, ne' vero, sono solo uno che si ficca di fronte al simulatore/giuoco e spenge il cervello per un paio di ore, e, sinceramente tante comparazioni cominciano ad annoiarmi.
Gía lo ho scrtto almeno 5 volte nel corso degli anni, che non esiste un meglio dell'altro, esistono tutti differenti dagli altri.
Questa discussione denigrativa nei confronti di un prodotto differente comincia a puzzare di marketing.
Ho iniziato con MsFS 98, e ne ho seguito le evoluzioni fino al giorno odierno , passando per Prepar3d (non capendone la finalitá), ed in parallelo sono cresciuto da xp8 fino ad oggi, in Windows o Linux e non mi sento di dire che questo é piú di quello.
Preferisco XPlane, perché mi ci trovo piú a mio agio, perché i vari add-on mi attraggono maggiormente, peró, devo dire che amo "svolazzare" fra Firenze, Pisa, Elba, Livorno, luoghi nei quali ho trascorso la mia infanzia ed in tempi pre virali le vacanze estive, quindi al momento l'unica cosa che posso fare é volarci sopra con fs2020, per la semplice ragione che, senza aggiungere niente, riesco a riconoscere i luoghi e seguire le strade, cosa che con X-Plane non riesco.
Per quanto concerne il tuo progetto, lo reputo ammirevole, ed in molte circostanze giungo a provare un leggerissimo sentimento di gelosia ed invidia, peró, come é stato detto, le comunicazioni commerciali dovrebbero essere fatte in luoghi specifici, continuando a mettere spot su questo forum, va a finire che ottieni il risultato opposto.
Se hai necessitá di aiuto per il tuo progetto, sono certissimo che nessuno, si tirerá indietro, peró seguitare a dire guarda quanto é piú bello questo (prodotto specifico che ho realizzato - ed é a pago) rispetto a quella spazzatura - no.
Giá tre o quattrro utenti sono stati richiamati per "eccesso" di veemenza rispondendo ai tuoi post, per favore, parliamo dei nostri aeroplanini, dei nostri voletti, di come si fa a accendere il turbofan al c172 di defolt, o "che mi dite: con un x86 e 640 Kbyte di RAM icsplein ci posso metterci i dettagli al massimo?".
Alcuni utenti di questo forum sono sviluppatori di add-on e sono stati addirittura moderatori (es Cekko) ognuno di loro ha postato o una nota indicante la possibilitá di vedere, approfondire, acquisire il loro addon, altri postarono screens e chiedentdo anche aiuto per lo sviluppo del progetto, e ognuno di loro si é portato a casa la sua bella risposta, senza mai generare flames o incacchiamenti.
Ripeto non la prendere a male, peró, ritengo sia giunta l'ora di abbassare le luci, la musica, e sederci sul sofá per rilassarci un pochino.

Cordialmente
Cesare Frediani

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 17/10/2020, 18:32
da ermannocavallini
JhonnyBravo ha scritto: Inoltre, ho fatto e faccio volontariato nel mio AEC e il mio "enorme guadagno", permettimi ma va in beneficienza nel posto in qui sono cresciuto come pilota e dove continua a volare come appassionato, se mai.
PS: visto che non arrivate a fine mese, io sono in ferie non pagate da Aprile, dovrei aprire un post per le donazioni?


Vedi forse la differenza di prospettiva nasce anche dal fatto che tu il vonontariato lo fai in aeroclub io principalmente alla caritas .......
RIguardo al trovarsi in difficoltà e chiedrer aiuto, io sono stato due anni presidente di una associazione di disoccupati e francamente li si, ne ho viste di tutte. Pure gente che ha tentato il suicidio.... il problema di troppe persone è che ragionano da "isole umane" invece che come parte di una collettività. Tra i miei amici ho anche piloti alitalia lasciati a terra in cassa integrazione per due anni. Giustamente per loro è stata una grande difficoltà, ma nulla in confronto a i molti altri che avevano casse integrazioni di circa un decimo della loro (sia come importo che durata), o addirittura di chi con moglie e figli, non aveva nemmeno quella....... ho visto famiglie disgregarsi e persone oltre che il reddito perdere la propria identità e il rispetto di se stessi.
A volte dovremmo essere grati di quello che abbiamo perche non a tutti , nemmeno quelli in gamba, a volte la vita concede le stesse fortune.
E' bene ricordarsi che quello che abbiamo lo dobbiamo si al nostro impegno e talento, ma soprattutto a una civiltà complessa intorno a noi, senza la quale nessuno di noi, vero o virtuale , avrebbe mai levato i piedi da terra.

Mi fa molto piacere che tu abbia detto il tuo nome Alessandro, perche questo recuperà un umanità e un confronto diretto che purtroppo spesso sfugge. Per questo ti rispetto anche se non ti conosco.
Dichiarare il proprio nome inoltre espone chi lo fa a doversi confontare con i propri errori, quando li riconosce come tali. Ma contemporaneamente, proprio questo tiene in moto un processo di autoapprendimento continuo di cui si priva invece in gran parte, chi si nasconde dietro l'anonimato. Da questo punto di vista chi si mostra progredisce piu velocemente di chi non lo fa, e questo merita il mio rispetto.

Sinceramente Alessandro penso che il nostro progetto meriti molto perche oltre a l'aspetto tecnico tiene vivo un modo di vedere il volo di grande valore umano che purtroppo sta scomparendo.
il nosto non è cero bussines ma una missione etica che tenta di autosostentarsi , o almeno cosi io la sento.
Ti invito a venirlo a provare (gratis ovviamente), sono convinto che dopo aver toccato con mano capirai da solo e poi chissà magari farai anche una donazione per permetterci di svilupparlo ancora.
Se decidi, chiamami pure al cell.3392006705 per fissare un appuntamento con almeno tre giorni di anticipo.
Ti auguro una felice serata e sempre morbidi atterraggi.
Ermanno Cavallini

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 17/10/2020, 19:07
da ermannocavallini
es_plata ha scritto:Ermanno,
Non la prendere a male, peró la sensazinoe che si trae dai tuoi post é piú quella commerciale che conversativa. per favore, parliamo dei nostri aeroplanini, dei nostri voletti, di come si fa a accendere il turbofan al c172 di defolt, o "che mi dite: con un x86 e 640 Kbyte di RAM icsplein ci posso metterci i dettagli al massimo?".
Alcuni utenti di questo forum sono sviluppatori di add-on e sono stati addirittura moderatori (es Cekko) ognuno di loro ha postato o una nota indicante la possibilitá di vedere, approfondire, acquisire il loro addon, altri postarono screens e chiedentdo anche aiuto per lo sviluppo del progetto, e ognuno di loro si é portato a casa la sua bella risposta, senza mai generare flames o incacchiamenti.
Ripeto non la prendere a male, peró, ritengo sia giunta l'ora di abbassare le luci, la musica, e sederci sul sofá per rilassarci un pochino.

Cordialmente
Cesare Frediani


Grazie Cesare del franco confronto, apprezzo e rispetto molto la tua franchezza, ma permettimi rispettosamente di proporti due riflessioni :
La prima è che senza confronto forse si perde un occasione di crescita reciproca (e forse anche di chi silenzioso, ci legge). Parlare solo e strettamente di aeroplanini non crea trambusti verissimo, ma neanche permette il pasaggio di valori forse altrettanto importanti per la nostra vita e per quella altrui. Qundi ok parliamo di aeroplanini ma ogni tanto, non troppo spesso, se trafila anche il resto della vita forse non è un male, l'importante è che questo sia fatto senza offese e in modo civile e rispettoso credo.
La seconda è perche mai qualcuno dovrebbe sentire il bisogno di censurare qualcun altro o anche la promozione di un idea? se non ti piace confutala o semplicemente ignorala! Ma passare addirittura a pretendere di silenziare chi ci mette un tarlo, mi sembra eccessivo e indemocratico.
Dovermi zittire perche qualcuno si sente in crisi per quello che scrivo, mi sembra eccessivo. Forse queste persone dovrebbero invece chiedersi perche i miei post, mai offensivi o sgarbati, gli danno cosi fastidio. Le risposte che dovesse trovare forse potrebbero essere molto interessanti e servirgli anche in altri campi.
Voler silenziare qualcuno è lesivo, non solo della libertà di espressione di quella persona, ma soprattutto di un processo di intelligenza collettiva, a volte anche un poco turbolento ma necessario, in cui invece credo molto come forma di progresso sia individuale che collettivo.
E la nostra civiltà con le sfide in divenire del momento, credo che abbia un gran bisogno di crescita di consapevolezza collettiva, ben venga ogni occasione di promuoverla, anche e soprattutto da chi ama il volo, che secondo me ha una responsabilità in più degli altri.

Con profondo rispetto
Ermanno Cavallini

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 17/10/2020, 21:05
da JhonnyBravo
Cmq stiamo andando veramente OT e se continuiamo cosi c'è bisogni di chiamare Diego Fusaro per intraprendere una discussione filosofica e parlare di Aristotele e Platone.

ermannocavallini ha scritto:Ti invito a venirlo a provare (gratis ovviamente), sono convinto che dopo aver toccato con mano capirai da solo e poi chissà magari farai anche una donazione per permetterci di svilupparlo ancora.

Ti ringrazio per l'invito. Se capito nella zona Fano ti chiamo e ci prendiamo un caffè parlando di aerei, simulatori di volo e del tuo progetto.
Passo e chiudo.
Alessandro

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 18/10/2020, 7:43
da paolozamp
Tanto per capire...... secondo voi il mio LIPD o LIDK o LIPI o LIPA o altri sono "VFR Estremo o no"? Come si ottiene questa "certificazione"? I cestini dei rifiuti devono essere
pieni o vuoti? Ortho4xp e' "VFR Estremo"? :dontknow: :book:

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 18/10/2020, 9:31
da ermannocavallini
paolozamp ha scritto:Tanto per capire...... secondo voi il mio LIPD o LIDK o LIPI o LIPA o altri sono "VFR Estremo o no"? Come si ottiene questa "certificazione"?

Buongiorno Paolo , purtroppo non ho ancora avuto modo di installare il tuo LIPD quindi non sono in grado di dare un mio parere. Il motivo è che ho sviluppato anche io un LIPD su commissione dell'aeroclub friulano, che lo utilizzerà a breve in un suo simulatore di volo sociale ottimizzato per i nuovi Pioneer 200 di cui si è appena dotato.
Appena terminate le continue modifiche che loro mi chiedono, lo spostero in altra cartella e cosi potrò installare e dare una mia valutazione al tuo.
Voglio pero chiarire che per fare un aeroporto o una pista in VFR estremo, non basta una foto satellitare, ma è necesario esserci stati in volo in modo da valutare ed eventualmente inserire tutta una serie di aspetti che impattano sul volo reale, come fili elettrici tesi o altre caratteristiche non rilevabili dalle sole foto satellitari o anche dalla lettura del solo Jeppesen VFR Manual.
Nello specifico per LIPD mi sono interfacciato con un membro del direttivo dell'aeroclub locale, che mi ha fornito sia foto dettagliate e aggiornate anche dal basso, sia indicazioni su quali siano le reali piste in uso ad oggi e la condizione manutentiva di tutto il resto di questo storico aeroporto.
Posso però postarti qualche immagine presa durante le continue modifiche richieste da chi me lo ha commissionato.
A proposito di questo specifico aeroporto, prima degli studi preliminari ho dato un occhio sia ad un tuo aeroporto fatto in passato, sia a due diverse versioni fatte da altri. Se ricordo bene, in tutti venivano indicate due piste quando invece il commissionante mi ha assicurato che oggi ne viene usata solo una e anzi, di quella piu a est non c'è traccia. Se secondo lui non c'è mai stata (almeno negli ultimi 30 anni), e io non ho certo motivo di dubitarne.
Per rispondere alla domanda su chi sia in questo momento l'"ente certificatore" ti rispondo molto francamente che sono purtroppo solo io. Tuttavia sarei felice di vedere la nascita di una commissione valutatrice allargata ad altri piloti reali e di diverse zone geografice. Uno portesti essere anche tu, anzi ne sarei onorato.
Eventualmente fammi sapere se sei interessato.
Un caro saluto e ancora grazie per tutto quello che hai fatto e fai per il mondo della simulazione; devo dire senza alcun problema che all'inizio ho imparato molto dai tuoi lavori, quindi ancora Grazie!
Se esiste oggi il VFR estremo un po è anche merito tuo.
Ermanno Cavallini

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 18/10/2020, 9:37
da ermannocavallini
Sempre per darti modo di valutare il livello del mio lavoro Paolo, ti posto un breve video girato proprio sul mio LIPD : https://youtu.be/ofBHHphIyDo
Aggiungo anche una ulteriore immagine da un altro punto di vista (da notare a mo di firma il P92 e il mio Mb2 colibri con i colori dell ass. il gabbiano parcheggiati a sinistra nella zona dedicata ai mezzi in transito) :-)

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 18/10/2020, 12:32
da JhonnyBravo
Ermanno ma devi sistemare il PC, perché va bene VFR estremo ma con FPS cha vanno dai 17 ai 23 (visto i video proposti da te su YT) non si può volare. :shock:

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 18/10/2020, 14:02
da paolozamp
Qualcosa sul mio LIPD
Se qualcuno e' interessato ho anche lo Storch che utilizza l'Aereo Club Friulano

Aerolite_103 - 2020-10-18 15.08.57.jpg


Aerolite_103 - 2020-05-21 16.03.45.jpg


Aerolite_103 - 2020-05-21 16.04.10.jpg


Aerolite_103 - 2020-05-21 16.04.43.jpg


Aerolite_103 - 2020-05-21 16.04.57.jpg


Aerolite_103 - 2020-05-21 16.05.16.jpg


Aerolite_103 - 2020-05-21 16.05.35.jpg

Re: come X-plane raggiunge e supera la resa grafica di FS20

MessaggioInviato: 18/10/2020, 23:52
da ermannocavallini
JhonnyBravo ha scritto:Ermanno ma devi sistemare il PC, perché va bene VFR estremo ma con FPS cha vanno dai 17 ai 23 (visto i video proposti da te su YT) non si può volare.

per "sistemare il pc" servirebbe una scheda grafica piu potente (se no addio dettagli), e per quella sevono i soldini che spero di raccogliere grazie alla generosità di chi sostiene il progetto, ma se mi viene impedito di farlo conoscere , questo obbiettivo purtroppo si allontana.
Comunque se metti al massimo il modello di volo la condotta del velivolo rimane fedele anche con fps almeno superiori a 17 , questo per i fini addestrativi è sufficiente anche se ammetto non ottimale.
Certo l'importante è capire per quale fine e con quali mezzi si intende usare un simulatore di volo.
io cerco di ottenere il miglior rapporto costo/efficacia non la soluzione migliore in assoluto.