Pagina 1 di 2

pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 10/07/2016, 8:23
da IL GIAMPA
Riallacciandosi un po' alla discussione iniziata da quell attaccabrighe di Cristiano ( :D ) un piano di volo vfr di questo tipo potrebbe essere accettato o mi gambizzazno?
Si tratta in pratica di avere come punti di riporto i punti ifr ma senza stare in aereovia...cioe' incrociandone diverse, la quota massima me la dara' il settore che via via sorvolero'(a roma ce ne stanno parecchi) .O sono obbligato a seguire un aereovia (non credo ma ditemi o voi espertoni)?? :book:

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 10/07/2016, 10:34
da morphy76
per me, si, sempre che resti in VMC, in uno spazio aereo non A, e che tu sappia sempre riportare la tua posizione, anche su richiesta

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 10/07/2016, 13:03
da Flex
Ti potrebbero gambizzare e pure con una certa soddisfazione :D .
Dal PDV vedo che hai quota fissa 8000.
I voli VFR in volo livellato di crociera quando effettuati al di sopra di 3000ft AGL, eccetto quando diversa mente indicato nelle Clearances ATC degli Enti del traffico aereo devono essere condotti ad un livello di volo
- da 000° a 179° livelli dispari + 500ft
- da 180° a 359° livelli pari + 500ft
Dovresti indicare almeno 8500ft. In ogni caso a 8500ft attraveri tutta la TMA di Roma ( spazio A). Sei sul limite inferiore della TMA ROMA 1 (spazio A 8500/19500). Considera poi che la TMA ROMA 10 ha il limite inferiore a 1000ft! Chi legge il PDV, già dal primo minuto del primo tempo, potrebbe sospettare che non analizzi le carte.
Riguardo l'utilizzo di aerovie IFR e loro punti di riporto, la condotta del volo spetta al pilota, sempre. Dunque se sei in grado di effetuare i riporti obbligatori non c'è problema. Il volo VFR nelle aerovie inferiori è consentito, sempre nei limiti dello spazio aereo attraversato. Considera che in realtà i controllori ti tartassano di domande in frequenza, se intuiscono che qualcosa non quadra, poichè è tutto registrato e così si cautelano ( e fanno bene!).

Un'ultima riflessione, tanto per fare due chiacchere, riguarda l'attraversamento di tratti di mare. Ci sono due aspetti da considerare. Il primo riguarda una possibile pignoleria (nel volo simulato) circa gli equipaggiamenti di sicurezza indicati nel PDV, in base ai quali si potrebbe negare l'autorizzazione ( vedi http://www.easa.europa.eu/system/files/ ... %2002-2012).pdf , pagg. 43 e 44.
Il secondo riguarda la macchina e le sue prestazioni. Monomotore o plurimotore? Considera che passando sotto la TMA di Roma sei molto lontano dalla costa e quindi in caso di avaria motore sei obbligato ad un ammaraggio. In generale considera un coefficiente di efficienza 10. Se per esempio sei a 1.000ft di quota, coprirai una distanza di 10.000ft in orizzontale (circa 3km).
Siamo in estate e la temperatura dell'olio motore diventa un fattore critico. Più in lato si và, meglio è. Però abbiamo il limite della TMA, per la rotta che hai ipotizzato. Te la senti di rischiare lunghi tratti di mare a 1.000ft con aria esterna a 30/32 C°? Sono valutazioni che in realtà fanno la differenza e nel simulato danno estrama soddisfazione, per chi fa il PDV e per chi lo legge.
Ciao

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 10/07/2016, 15:58
da IL GIAMPA
Grazie flex..come scrivevo sopra le quote le decidevo via via in base alla sezione di tma attraversata...8000 li ha messi skyvector :grin: ...effettivamente pero' ho optato per stare fuori dalla ctr di roma e me la sono presa piu larga passando da tinto, turmo pnz iskia sor...il tutto sotto i 3500 (le carte le guardo ahah)la mia era una domanda per la parte orizzontale del volo.
Il volo l ho fatto con il king 200 e ...pensaunpote'......sono dovuto ammarare fra ponza e iskia perche' avevo fatto male(issimo) i conti del carburante...comunque tranquilli...ammaraggio perfetto e tutti salvi :D
http://i.imgur.com/a06sd7d.png

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 10/07/2016, 20:11
da Flex
Ammazza Giampa, l'avevo previsto!!!! :wow:

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 10/07/2016, 20:13
da IL GIAMPA
Flex ha scritto:Ammazza Giampa, l'avevo previsto!!!! :wow:

NO!!!M avevi gufato!! :evil:
:laugh: :laugh: :laugh:

Re: R: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 10/07/2016, 21:08
da Skyro
IL GIAMPA ha scritto:Il volo l ho fatto con il king 200 e ...pensaunpote'......sono dovuto ammarare fra ponza e iskia perche' avevo fatto male(issimo) i conti del carburante...comunque tranquilli...ammaraggio perfetto e tutti salvi :D


Il bravo pilota si tiene sempre a mente che:
Il cielo sopra la testa, il carburante nella cisterna e la pista dietro le spalle non servono a nulla.
Quindi, volare sempre il più alto possibile, fare sempre il pieno (é il miglior calcolo carburante del mondo :-) ) e partire sempre dal fondo pista sono le cose da non dimenticare mai :grin::grin::grin:

Inviato da smartphone con tapatalk2

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 10/07/2016, 21:46
da IL GIAMPA
ahah...si ma io dovevo portare 1400kg di supplies al "tuo" LIRI da Grosseto (FSE) e dovevo passare da quella dannata tma a 3500ft...a 15000 il carburante mi sarebbe bastato...c ho provato !! :laugh:

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 10/07/2016, 23:49
da server2000
Devo dire che il thread mi incuriosisce, quindi provo a dare una mia opinione sul caso sottoposto, pronto ad imparare qualcosa in più. Per quello che so (che mi è stato insegnato alla IIAS e che ho acquisto negli anni di volo e di controllo su IVAO) il piano di volo VFR composto da qualche waypoint IFR non è un problema, ma un piano di volo VFR che è composto esclusivamente da punti IFR e che per altro termina con un punto che, spulciando le carte di avvicinamento di LIRI, è l'IAF della procedura VOR RWY05, mi sembra molto una forzatura. Nell'ingresso nell'ATZ dell'aeroporto nella 1.1 di LIRI vedo che vengono specificati i punti VFR da utilizzare per l'ingresso in ATZ, che ovviamente differiscono da quelli scelti per l'avvicinamento. A me, a dire il vero, sembra di più un piano di volo IFR e non vedo la ragione di spacciarlo per VFR.
Considerate che sono mie opinioni da pilota e controllore, per il momento, esclusivamente virtuale, quindi magari ho preso un granchio quanto una casa.

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 11/07/2016, 10:10
da ClaF
Certo che te lo "accettano", per alcuni motivi:
- un piano VFR non deve essere validato, quindi non deve essere accettato, e ricordatevi che presentare un piano VFR serve *SOLO* per scopi SAR ed è obbligatorio solo varcando i confini nazionali. Poi non so sui network virtuali (ricordo che nei voli senza obbligo di PdV inviavo "NOFPL" nei remarks), ma se fanno le cose come vanno fatte, per forza
- Puoi usare benissimo i punti "IFR", anzi, i centri radar sono anche più contenti
- La quota nei PdV VFR non si indica perché varia a seconda di quello che chiedi sul momento, la meteo, le possibilità del traffico, le aree interessate (gli spazi aerei e loro limitazioni). In generale, tu pianifica come ti viene bene, poi chiedi e vedi cosa ti dicono. Ricordati anche che la pianificazione VFR è più critica e difficile, per questioni meteo, e che i controllori sono lì per rendere il tuo volo più sicuro. Questo nel reale, e quindi io mi auguro anche nel virtuale, se si vuole avere un buon realismo. Purtroppo non volo sui network da secoli, fino a qualche tempo fa c'era un'ignoranza abissale sulla gestione del VFR ma ricordo anche che forzando la mano, si adattavano ;)

Continuo a scrivere da anni che VFR è un set di regole per il volo, che però NON riguardano il come decidete di navigare.

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 11/07/2016, 11:22
da IL GIAMPA
Anche perché che significa che ti sembra una forzatura... Se fai riferimento a regole allora specifica quali... Altrimenti è solo un punto di vista molto personale

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 11/07/2016, 11:59
da IL GIAMPA
D'altro campo la similitudine con l ifr sta solo nei punti di riporto. Ad esempio nel mio volo la mia intenzione era di stare a 3500ft ma a metà strada mi sono dovuto abbassare a2500 perché avevo scattered a 3500 e quindi tenendo 1000 ft di separazione come da regola vfr. Ho avuto anche la fortuna di trovare Roma radar connesso (acc come rating) il quale mi ha solamente chiesto a che quota volevo volare e al quale ho risposto sotto i 3500 anche perché sopra ho spazio alfa. Roger è stata la sua risposta. Un altro controllore alle prime armi invece mi ha contattato in prv facendomi un sacco di domande ma ammettendo l'ignoranza voleva solo informarsi.
Grazie quindi a tutti voi, almeno ho potuto fare una tratta diversa dalla solita che passa da una marea di rotte standard e quote obbligate :D

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 12/07/2016, 5:41
da Gambino Volante
IL GIAMPA ha scritto:ahah...si ma io dovevo portare 1400kg di supplies al "tuo" LIRI da Grosseto (FSE) e dovevo passare da quella dannata tma a 3500ft...a 15000 il carburante mi sarebbe bastato...c ho provato !! :laugh:


har har har 1400kg di supplì si sa che a 3500 pesano il doppio e tutto quel riso assorbe un sacco di acqua :D :D a 3500 piedi neanche cogli elicotteri :la: :la:


:occasion5: :occasion5:

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 18/07/2016, 7:56
da DiegoDT
Ciao a tutti, dico la mia, non capisco dal piano perché son fuori dai sim da troppo ma i riporti vanno fatti entro massimo 10 minuti di navigazione/silenzio radio e supponendo che non hai pianificato di sorvolare zone ristrette o proibite e che gli aeroporti da te scelti accettino voli vfr, devi comunque volare al di fuori delle nuvole e con contatto visivo del suolo perché devi avere qualcosa al suolo che ti faccia capire dove sei e stimare i minuti per il riporto successuvo. Puoi quindi mettere sì aereovie ma è in contraddizione con l'adoperare il vfr che richiede di volare a vista (non con gps) in modo di vedere ed essere visti costantemente con punti fisici sul suolo (fiumi paesi vor...) da riportare. Quindi per me il FP potrebbe andare ma non è realistico ma solo buono per un simulatore con un CTR che non vuole toglierti il divertimento.

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk

Re: pdv vfr limiti

MessaggioInviato: 18/07/2016, 7:59
da DiegoDT
Dimenticavo le quote (come detto già da altri) sono errate quindi ti farebbero compilare almeno quei parametri.

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk