FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Impariamo a volare con X-Plane grazie alla XP-Italia Flight School. Volo IFR, VFR, procedure, strumentazione, pilota automatico, piani di volo...

Moderatori: Moderatori, Admins

Re: FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Messaggioda Leone20010 » 12/12/2016, 14:14

Mi sembra ufficiale:
https://www.enav.it/sites/public/it/Med ... nario.html

Ma nell'AIP molti dei fix sono segnati come intermediari: questo vuol dire che se si vuole entrare nella FRAIT bisogna congiungere il punto di fine SID con un punto di entrata FRAIT,anche se scomodo'? E viceversa un punto di uscita con uno iniziale di STAR?
Cioè nella carta vedo i punti di entrata di uscita solo ai limiti dello spazio aereo italiano e non dentro.
Immagine Immagine
Immagine


PC iTek Windows 10 PRO Grafica NVIDIA GEFORCE 1060 3gb Proces. Inter Core i5-6600K 3,4mhz Memoria 8GB sddr5 Xplane10.51 Steam Edition
Avatar utente
Leone20010

Primo Ufficiale
 
Messaggi: 437
Iscritto il: 21/02/2015, 18:19
Località: Thiene,Veneto
Ha ringraziato: 20 volte
Stato ringraziato: 12 volte

Re: FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Messaggioda djm149 » 12/12/2016, 15:57

per noi sarà un po' meno divertente. In pratica tutto il volo sarà molto statico
djm149

NeoPilota
 
Messaggi: 263
Iscritto il: 28/03/2016, 17:57
Ha ringraziato: 9 volte
Stato ringraziato: 16 volte

Re: FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Messaggioda Leporello » 12/12/2016, 16:37

Guarda i lati positivi, non ci potremmo più lamentare se la AI non segue le areovie ma va direct. 8-)
Intel k2500 @4.3 - 16Gb 1866Hz - Nvidia GTX 770 4Gb VRAM - SSD Samsung 500GB
Leporello

Comandante
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 11/12/2013, 14:29
Ha ringraziato: 1 volta
Stato ringraziato: 110 volte

Re: FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Messaggioda IL GIAMPA » 12/12/2016, 18:13

@leone .no dice che entri nella fra nel momento in cui superi fl335 e ne esci nel momento in cui riscendi sotto fl335(rientrando di fatto nelle aereovie)
"Quando non puoi dire una cosa gentile....E' molto meglio starsene zitti! (Tippete)

Immagine
Avatar utente
IL GIAMPA

Comandante
 
Messaggi: 3055
Iscritto il: 12/01/2012, 23:32
Località: Grosseto di maremma
Ha ringraziato: 273 volte
Stato ringraziato: 97 volte

Re: FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Messaggioda Leone20010 » 12/12/2016, 20:39

@giampa ok grazie mille!ma continuo a non capire la storia dei punti di entrata e di uscita?
Immagine Immagine
Immagine


PC iTek Windows 10 PRO Grafica NVIDIA GEFORCE 1060 3gb Proces. Inter Core i5-6600K 3,4mhz Memoria 8GB sddr5 Xplane10.51 Steam Edition
Avatar utente
Leone20010

Primo Ufficiale
 
Messaggi: 437
Iscritto il: 21/02/2015, 18:19
Località: Thiene,Veneto
Ha ringraziato: 20 volte
Stato ringraziato: 12 volte

Re: FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Messaggioda alessandros » 12/12/2016, 23:16

Il FRAIT esiste solo da F340 in su, questo vuol dire che puoi volare fuori dalle aerovie solo al di sopra di tale quota, e nel tuo FPL dovrai inserire il punto in cui stimi di salire al di sopra di 335, o scendere al di sotto, per volare un DCT. Se puta cosa il punto in cui stimi di passare 335 è il punto in cui termina la SID allora potrai inserire una rotta del genere LIRP GOVGO DCT GIANO LICJ. Nel caso invece più probabile in cui il punto di fine SID (o inizio STAR) non coincida con il passare 335 dovrai inserire una cosa del genere LIRP GOVGO L153 ELB UL12 VELAD DCT RONAB UL12 GIANO LICJ. Da AIC dovrebbe essere previsto anche una sorta di cuscinetto anche al di sotto di 335 (fra 285 e 335 mi pare), ma non ho capito bene come funzioni.
Fatto sta che il FRAIT riguarda solo la parte aeroviaria, quindi SID e STAR e cose varie sono escluse. Per quanto riguarda l'entrata e uscita dallo spazio aereo nazionale sarà possbile solo attraverso i punti segnati come (E) entrata e (X) uscita, come da circolare AIC A 11/2016
To indicate the nature of the point with resect to FRAIT airspace, the following terminology is applied:
> E for Entry point
>X for Exit point
>I for Intermediate point
>A for Arrival point (only for some identified airports)
>D for Departure point
CPU i5-7760 (3,5GHz), SSD 750Gb, W7 64bit, RAM 8Gb DDR4, GTX660 2Gb, saitek cessna yoke system, rudder pedals, switch panel, XP10, XP11
ImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagine
Immagine
Avatar utente
alessandros

Comandante
 
Messaggi: 2097
Iscritto il: 16/08/2012, 20:30
Località: Firenze LIRQ
Ha ringraziato: 54 volte
Stato ringraziato: 105 volte

Re: FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Messaggioda Leone20010 » 14/12/2016, 13:46

@alessandros ho contattato l'Enav per chiarimenti ed è proprio come hai detto tu: i punti di entry/exit solo per voli internazionali mentre i punti intermedi servono a collegare l'ATS con il FRAIT


Grazie
Immagine Immagine
Immagine


PC iTek Windows 10 PRO Grafica NVIDIA GEFORCE 1060 3gb Proces. Inter Core i5-6600K 3,4mhz Memoria 8GB sddr5 Xplane10.51 Steam Edition
Avatar utente
Leone20010

Primo Ufficiale
 
Messaggi: 437
Iscritto il: 21/02/2015, 18:19
Località: Thiene,Veneto
Ha ringraziato: 20 volte
Stato ringraziato: 12 volte

Re: FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Messaggioda alessandros » 17/12/2016, 16:26

Ho trovato questo DOC che magari può aiutare nella compilazione del FPL:

https://www.nm.eurocontrol.int/RAD/FRA% ... 202016.pdf
CPU i5-7760 (3,5GHz), SSD 750Gb, W7 64bit, RAM 8Gb DDR4, GTX660 2Gb, saitek cessna yoke system, rudder pedals, switch panel, XP10, XP11
ImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagine
Immagine
Avatar utente
alessandros

Comandante
 
Messaggi: 2097
Iscritto il: 16/08/2012, 20:30
Località: Firenze LIRQ
Ha ringraziato: 54 volte
Stato ringraziato: 105 volte

Re: FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Messaggioda az7896 » 29/12/2016, 22:41

Buonasera,

potrei sapere in un piano tipo qst: N0400F300 PEKOD UT111 DIRED UT92 NAXES UP748 KUTID UZ910 AKAMO cosa e' il numero iniziale?

Grazie
az7896

New Member
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 19/11/2016, 9:07
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta

Re: FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Messaggioda crisk73 » 30/12/2016, 13:00

N [velocità TAS in nodi] F [livello di volo]
Intel i5-7600K 4.0GHz, 32GB RAM 2.4GHz, SSD Crucial M500 240GB, Zotac GeForce GTX 1080Ti - XP11.x - Thrustmaster T.16000M - Win10 Pro
Avatar utente
crisk73

Moderatore
 
Messaggi: 2031
Iscritto il: 30/04/2012, 10:59
Località: Venezia
Ha ringraziato: 126 volte
Stato ringraziato: 264 volte

Re: FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Messaggioda Lorenzo.D » 02/04/2017, 7:38

Come faccio a sapere quando compilo la rotta in quale punto ci sarà il top of discent...nel senso se i diretti li puoi fare solo se il piano di volo è sopra i 335 quando incontri il td devi rigorosamente tornare alle aerovie?

Inviato dal mio ASUS_X008D utilizzando Tapatalk
Intel i7 3770k. 16 gb ram ddr3 1900, nvidia msi gtx 970 gaming 4g win 7 64bit
Avatar utente
Lorenzo.D

Comandante
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: 05/12/2014, 9:24
Ha ringraziato: 609 volte
Stato ringraziato: 83 volte

Re: FRA Free Route Airspace.. aerovie addio

Messaggioda Spetnas80 » 09/05/2017, 16:50

Buongiorno a tutti...
mi permetto di aggiungere qualche dettaglio in merito al FRA-IT e alle CTA.
Per quanto riguarda il Frait, le compagnie potranno pianificare, in base alle caratteristiche dei propi aeromobili, di entrare nella zona free route (quindi volo diretto punto punto senza aerovie) quando sul pianificato è indicato FL340 o superiore.
Verra' consentita una buffer che parte da Fl 285 in su per indicare un punto o una radioassistenza in cui penetrare in lo spazio aereo frait. Ad esempio volo ipotetico da fiumicino a palermo non potra' pianificare dopo la "sid" dct un punto della "star" ma potra' pianificare di volare la sid, salire in aerovia fino ad un punto dove stima di essere a Fl285 o superiore e da li pianificare un punto "diretto" che si trova in prossimita' dell'aerodromo di destinazione. Questo in base ai RAD forniti ad hoc.

A qui mi allaccio a delle domande che ho visto...
Sono state create diverse CTA in tutta italia di diverse dimensioni (Mediterraneo, Quirinale,Marsica, Mongibello etc etc). Tagliando corto e andando direttamente al punto, posso dirvi che queste risolvono il problema del "vettoramento fuori spazio aereo controllato" ovvero , la pratica a cui spesso e volentieri si doveva ricorrere per separare traffico strumentale sotto fl195 e per permettere il lavoro aereo in particolari zone di lavoro (come la ex TMA di Roma) il cui il traffico VFR era vietato. Tutte le cta essendo spazio aereo controllato (D) potranno avere all'interno traffico VFR ma questo sara' comunque identificato dal radar (se necessario) ed essere gestito di conseguenza nei confronti del traffico aereo IFR.

Per considerare il punto di discesa entreranno in ballo alcune valutazioni quindi: pur rimanendo al di sotto di Fl335, spazio aereo classico ad aerovia, nulla piu' vietera' di poter utilizzare in fase tattica i "dct" da parte del controllo, fino a fl110, in quanto immersi in spazio aereo controllato di classe "D". Il comandante o la compagnia, in accordo con i RAD pubblicati, sceglieranno in base alle prestazioni degli aeromobili e alla rotta da intraprendere, il punto piu' idoneo in cui uscire dal frait indicandolo sul piano di volo. Da quel punto in poi dovra' uniformarsi al sistema aeroviario classico. Generalmente pratica operativa è considerare una discesa lineare ogni 3/5 nm - 1000ft di discesa. Va ricordato che questo numero è variabile in base al livello di volo . Va ricordato solo che ad alti livelli si hanno velocita' piu' alte. Ergo, ogni 50 miglia/15000 piedi (in linea di massima ed in base al traffico).

Per qualsiasi curiosita' cerchero' di aiutarvi...
Fabrizio.
Spetnas80

New Member
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 09/05/2017, 16:03
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 3 volte

Precedente

Torna a Flight school

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti