Pagina 1 di 1

Skyvector - Limiti spazi aerei

MessaggioInviato: 19/06/2019, 15:43
da Bellbottomjoe
Ciao. Posto qui perchè non si tratta di Xplane strettamente ma comunque di volo.
Immagino molti di voi utilizzino skyvector.com per la pianificazione. Mi sono reso conto che davo per scontato alcune cose che in realtà non mi tornano. Gli spazi aerei riportano, quasi tutti, una notazione con due numeri (sopra e sotto) e una linea orizzontale a dividerli. Si tratta chiaramente di quote di volo ma non sono sicuro di come interpretarle.
Ad esempio FL195/FL95 indica un'area tra 9500 e 19500 piedi. Ma si intende che il volo è consentito tra quelle due quote?
Come va interpretata la notazione FL25/20 e come differisce da FL25/FL20?
e allo stesso modo 20/0MSL oppure 25/SFC

Forse mi sto perdendo in un bicchier d'acqua.

Re: Skyvector - Limiti spazi aerei

MessaggioInviato: 19/06/2019, 17:18
da Lino53
Velocemente, devi leggere un pò per farti un'idea puoi attingere qui per cominciare
viewtopic.php?f=14&t=23169
Comunque si normalmemte si intendono quote da/a entro cui si vola in uno specifico spazio aereo ma attenzione, nel caso di spazi militari P-D si deve consultare
l'AIP perchè normalmente da/a quelle quote non si vola nelle R si può in orari/giorni.
Devi anche conoscere come sono composti e da quale traffico possono essere utilizzati se VFR/IFR, naturalmente quelle poche sigle che ho usato le ritrovi spiegate nei manuali
al link che ti ho messo, puoi anche registrarti al sito ENAV, è gratuito in tal modo accedi all'AIP Italia e hai tutto a disposizione compre le carte.
Poi in rete trovi tutto ma devi leggere per capirne il significato.
Michele

Re: Skyvector - Limiti spazi aerei

MessaggioInviato: 20/06/2019, 15:56
da Bellbottomjoe
Grazie. In effetti quello che non mi era chiaro era proprio che le quote indicate in skyvector delimitano proprio gli spazi verticalmente e e non costituiscono di per se una regola. Determinato poi se sei all'interno o all'esterno di tale spazio devi capire come comportarti ma questo, appunto, dipende dai singoli enti nazionali di competenza.
Sapere come comportarsi per ogni spazio attraversato necessita per forza un'approfondimento specifico. Grazie del llink. Molto del materiale lo conosco e già consultato ma alcune cose sono molto interessanti. :thumbleft:

Che fatica volare comunque... quante regole! :laugh: