47 Creeks Mine Airstrip, Alaska.

Discussioni e news riguardo creazione, modifica e utilizzo scenari completi, aeroporti e aviosuperfici custom

Moderatori: Moderatori, Admins

47 Creeks Mine Airstrip, Alaska.

Messaggioda Snakebyte » 26/01/2020, 19:26

Ciao a tutti.
Dopo aver creato alcuni scenari per FS9, FSX e P3D, mi sto dilettando anche con WED (che mi piace molto!!). Ho creato la pista di Fortyseven Creeks Mine, Alaska, (VFR Sezionale di MacGraph) così come si vede in "Eroi dell'Aria Alaska", stagione 1, episodio 2.
Ho utilizzato solamente oggetti di default di X-Plane11 ed ho cercato di caricarla sul gateway ricevendo l'errore di "Airport ID" non riconosciuto.
Allora, leggendo sul Forum dedicato ho seguito le istruzioni per richiedere un ID nuovo. Dopo meno di 24 ora ho avuto l'ID che era ZPA0008. Ho provato a caricarlo con quell'ID ma ho ottenuto il medesimo errore.
Sulla segnalazione, Julian ha scritto che non esiste documentazione su quell'aeroporto.
Nel gateway ci sono solamente altri 3 "aeroporti" con codice che inizia con XPA (tutti in Alaska) ed uno di questi nemmeno è segnato sulle carte VFR.
A me non piace fare polemica e quindi chiedo a chi ha più esperienza di me.
Ma possibile che sul gateway trovo (pubblicato addirittura in X-Plane 11.41!!) XLILU [(Locher airstrip, in Comune di Sarentino (BZ)] codice inesistente nella realtà come aeroporto in quanto non è altro che un' aviosuperficie che non è indicata nemmeno nella Carta ENAV ENR6.3-5 (Sarentino è indicato come ingresso Nord per Bolzano).
Oltretutto, il disegnatore, non riuscendo ad utilizzare il terreno reale ha pensato bene di spianare tutto creando una cosa ridicola con strade verticali e togliendo tutto il bello di quell'aviosuperficie che ha la rampa di accesso alla pista inclinata ...........
Ma come ragionano in Laminar?
Vabbè, scusate lo sfogo!!
Se a voi va, la pubblico qui!
Ciao
Chiamatemi pure: I-SNAK, oppure Andrea, come volete!!! :)
Intel i5 2500K@4.5 Ghz, MB Z68 Pro3 Gen3, 16GB DDR3 Vengeance Red, GEF GTX760 4GB, 1SSD SO, 1 SSD X-Plane 10.51 + 1SSD X-Plane 11, 1 SSD P3D v4.2 :) ;) , 1 HD Add-on.
Snakebyte

Passeggero
 
Messaggi: 58
Iscritto il: 31/08/2010, 15:46
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 1 volta

Re: 47 Creeks Mine Airstrip, Alaska.

Messaggioda paolozamp » 27/01/2020, 7:39

Non e' che il tuo aeroporto in Alaska potrebbe essere oltre la latitudine coperta (attualmente) da X-Plane?
Happy Landings!
_________________________________________________________________________

Asus Sabertooth Z97Mark2 - RAM 32Gb 1.6GHz - GeForce GTX1060 6Gb - IntelCorei7-4790 3.6GHz
2XSSD Monitor Dell 27"+Samsung 23" SaitekX52+Flight Rudder Pedals
Windows10Pro64Bit - X-Plane11.xx64Bit

Due cose da ricordare:
- I manuali sono fatti per essere letti! RTFM!
- Sugli scenari dobbiamo volarci sopra e non passeggiarci dentro!
Ma...dopotutto...domani e' un altro giorno!..........
Avatar utente
paolozamp

Comandante
 
Messaggi: 4503
Iscritto il: 07/10/2012, 8:39
Località: Udine/Tarvisio
Ha ringraziato: 83 volte
Stato ringraziato: 437 volte

Re: 47 Creeks Mine Airstrip, Alaska.

Messaggioda lipsum » 31/01/2020, 23:21

Snakebyte ha scritto:Ma possibile che sul gateway trovo (pubblicato addirittura in X-Plane 11.41!!) XLILU [(Locher airstrip, in Comune di Sarentino (BZ)] codice inesistente nella realtà come aeroporto in quanto non è altro che un' aviosuperficie che non è indicata nemmeno nella Carta ENAV ENR6.3-5 (Sarentino è indicato come ingresso Nord per Bolzano).
Oltretutto, il disegnatore, non riuscendo ad utilizzare il terreno reale ha pensato bene di spianare tutto creando una cosa ridicola con strade verticali e togliendo tutto il bello di quell'aviosuperficie che ha la rampa di accesso alla pista inclinata ...........

io non ho mai caricato i miei aeroporti sul gateway, MA, c'è sempre un senso a tutto questo.

intanto il codice
ICAO è una cosa, Airport ID un'altra. nel WED sono due campi separati.
Xplane ha sempre bisogno di un airpot id, anche se sono airfilds o anche se sono aeroporti inventati, quindi con codici fittizzi, come XLILU.

seconda cosa
dato che xplane ha uno scenario "stock" e che il gateway fornisce aeroporti "stock" che devono funzionare su qualunque installazione di base, è normale che alcune piste "estreme" vengano ricreate semplificando lo scenario.
XLILU sta in una vallata molto stretta e ricreare quella pista senza rimaneggiare la mesh dello scenario è impossibile (con la verisone attuale di xplane), lo so perché ho passato mesi a rimodellare il mio scenario per ricrearmi la pista con la sua taxiway particolarissima. Stessa cosa hanno fatto quelli di XPFR distribuendo poi lo scenario che ha per forza bisogno anche dell'intera mesh della zona geografica circostante con i ritocchi necessari per farci stare la pista al posto giusto.
altri esempi ce ne sono tantissimi.
Quando camminerete sulla terra dopo aver volato, guarderete il cielo perché là siete stati e là vorrete tornare. (Leonardo da Vinci)
--
Mobo MSI 99X SLI, i7-5820k 3.3ghz, GTX 1080 Zotac Amp Extreme, 16gb DDR4 3000mhz, SSD 250gb Samsung, HDD WD 2TB Blue, PSU Corsair CX750, Case Corsair 780T, Dissip H110i gt, Windows 10 64bit.
lipsum

Comandante
 
Messaggi: 578
Iscritto il: 07/11/2006, 10:42
Località: LIML
Ha ringraziato: 6 volte
Stato ringraziato: 39 volte


Torna a Scenari, aeroporti e aviosuperfici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite