problema ad atterrare con Xplane

Area dedicata alle discussioni tecniche inerenti la versione 11 di X-plane.
ATTENZIONE: non gli add-ons, SOLO IL SIMULATORE.

Moderatori: Moderatori, Admins

problema ad atterrare con Xplane

Messaggioda sandro » 09/11/2020, 18:56

Salve a tutti
Scrivo qui per non aprire un altro post. Alcune considerazione da ancora novizio su X-Plane e sul volo in genere. Da quando ho iniziato mi dedico ai circuiti per apprendere l'abc. Guardando video su youtube, si afferma che gli allineamenti alla pista (correggere la quota durante il sentiero di discesa) si eseguono solo con il controllo della manetta, nel senso che il variare del rateo di discesa lo controllo così e non c'è bisogno di usare il joystick o la pedaliera (credo trim corretto permettendo). Ok, i loro avvicinamenti con il Cessna, stando a quello che osservo (e presumo senza autopilota), si comportano effettivamente così... ma il mio no! Premetto che la calibrazione dell'aereo e i settaggi di X-Plane sonto tutti standard, Joystick e pedaliera thrustmaster calibrati correttamente. Temperatura, tempo atmosferico ecc. tutto standard. Eppure....
Primo: allinearsi alla pista da circa 7 km di distanza, cioè all'altezza del penultimo marker, è già un grosso problema. Se guardo fuori dal finestrino (alias mi distraggo un attimo) il mio Cessna se ne va per le sue. Come dicevo tempo fa.. ma neanche un po' di inerzia che lo faccia volare dritto per qualche miglio?
Secondo: flaps tutti abbassati quando in prossimità della testata pista e il 172 balla di qua e di là che se non metto mano contemporaneamente a pedaliera e joystick, per fermare la danza, mi schianto al suolo o tocco pista su una ruota solo. Seguo pedissequamente i consigli, constato che tutti gli avvicinamenti su youtube non hanno il minimo sobbalzo o sbandamento e sono estremamente lineari ... vabbè sono imbranato.. ma possibile che solo io non riesca ad "atterrare" piuttosto che ad "arrivare" in qualche modo sulla pista?! Avrò fatto finora una manciata di atterraggi che considero decenti e con magra soddisfazione!
Se vado avanti di questo passo quando potrò fare in sicurezza un volo serio magari in navigazione VOR seguendo le carte e arrivare a terra senza patemi? Mai più!
Il buffo della faccenda è che mi ero già scaricato programmi in questa prospettiva, nell'entusiasmo di riuscire a combinare qualcosa di buono in un lasso di tempo ragionevole!
Chiedo a voi qualche "pratico" consiglio che mi consenta di non gettare tutto alle ortiche come sto meditando di fare!
Vi ringrazio
sandro

New Member
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 13/08/2020, 19:06
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta

Re: problema ad atterrare con Xplane

Messaggioda Massimo68 » 10/11/2020, 20:23

sandro ha scritto:Scrivo qui per non aprire un altro post.


invece meglio aprire un thread dedicato, nella apposita sezione, per evitare che la discussione si perda o vada off topic ... :D

in generale è proprio così: una volta impostati i parametri di discesa e la velocità di avvicinamento trimmando opportunamente, in teoria regoli solo la velocità verticale con la manetta cercando di non perdere il punto di mira ...
poi la realtà è che aggiustamenti laterali ci saranno sempre, vuoi per qualche raffica, oppure una termica, oppure, ...
in finale mi trovo meglio a lavorare con i piedi piuttosto che la barra/volantino
io i flap li estendo ben prima del corto finale e comunque cambiando la configurazione cambiano i parametri quindi ci sta a dover ri-trimmare, etc.

ci vuole tempo e con la pratica diventerà tutto più naturale ...
/Massimo

HW
PC Sviluppo: Asus Zenbook - i7 6700HQ, 16 GB RAM, Nvidia 960M 2GB
PC di volo: i7-8700K, 64 GB RAM, Nvidia GTX 1080T1 11GB, 2x SSDm.2 960GB, 2xSSD 240GB 1xSSD 480GB, Monitor Asus 21:9 34" + Asus 23", Saitek Pro Flight Yoke, VirtualFly TQ6, Saitek Switch Radio & Multi Panel, Pro Rudder Pedals più uno scatobutton autocostruito con millemila interruttori

SW
Windows 10 64bit, Xplane 11 (no betas)
Avatar utente
Massimo68

Moderatore
 
Messaggi: 2240
Iscritto il: 15/09/2011, 13:32
Località: Roma
Ha ringraziato: 66 volte
Stato ringraziato: 122 volte

Re: problema ad atterrare con Xplane

Messaggioda marcogrifo » 11/11/2020, 10:15

Ciao
Il tuo problema può dipendere anche dai dispositivi che usi per controllare il volo, se usi joystick o volantino e pedaliera hai verificato che siano ben calibrati?
Guardando filmati di volo reale vedrai sempre correzioni manuali in atterraggio, si tratti di un Cessna o di un Airbus. Certo, nella simulazione puoi eliminare totalmente il vento, ad esempio, ma altre forze come la torsione dell'elica non scompaiono mai completamente.
Hai provato ad usare il Cirrus SF-50? Senza elica le cose dovrebbero migliorare...
Specifiche del sistema: vedasi avatar...
Avatar utente
marcogrifo

Primo Ufficiale
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 06/06/2017, 20:38
Località: LIMJ
Ha ringraziato: 24 volte
Stato ringraziato: 49 volte

Re: problema ad atterrare con Xplane

Messaggioda Irpus » 11/11/2020, 13:51

Io ti consiglio di fare anche degli eercizi per visualizzare gli assetti.
Vola livellato e mantienilo. Poi togli o dai motore e vedi come varia il rateo. Poi punta il muso in alto o in basso mantenendo il motore costante.
Così capirai meglio cosa fa l'aeroplano.

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk
Irpus

New Member
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/11/2017, 21:17
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 1 volta

Re: problema ad atterrare con Xplane

Messaggioda corsico77 » 11/11/2020, 14:07

mi viene anche da pensare, che se "danzi" troppo prima di toccare o hai un vento particolarmente potente oppure la tua velocita' è prossima allo stallo e lui cerca di star su con quel briciolo di portanza che gli sta rimanendo. Segui e tieni tutti i parametri con le velocita' esatte. Punta un po' prima della zona dove realmente vuoi fare il touchdown sulla pista, in modo che con la flare, lui vada a toccare dove realmente vorresti tu e la potenza, toglila solo quando sei sicuro di arrivare in pista nel corretto assetto di atterraggio.
Riusciresti a far un video, in modo da capire meglio?
I5 4670 HD4600 3.40 GHZ - ASUS MOTHERBOARD Z87 PLUS GEFORCE GTX 1080 MSI - SSD 128GB - SSD 512GB - CASE OBSIDIAN 750D- CORSAIR DDR3 1600MHZ- ALIMENTATORE 860W AX860i- MEMORIA DIMM 32GB(4 X 8GB) DDR3 1600MHZ CL10 )DISSIPATORE NH-U14S - WESTERN DIGITAL GREEN 2TB 3.5 64MB 7200RPM- 3 MONITOR SAMSUNG 24" S24C350H

Roberto
Brevetto PPL...conservato nel cassetto a far muffa! :p;)
Avatar utente
corsico77

NeoPilota
 
Messaggi: 196
Iscritto il: 09/08/2017, 13:17
Località: Cesano Boscone (MI)
Ha ringraziato: 97 volte
Stato ringraziato: 7 volte

Re: problema ad atterrare con Xplane

Messaggioda uncleTom » 11/11/2020, 14:32

Sandro, secondo me ha ragione Corsico77, i sintomi che riporti suggeriscono che stai atterrando ad una velocità troppo bassa, pericolosamente vicina allo stallo, quindi l'aereo impazzisce, diviene instabile.
Cerca di mantenere la velocità giusta e di "sentire l'aereo".
Un buon atterraggio non va condotto come da linea rossa in cui mantieni una traiettoria lineare ed in prossimità della pista lo fai stallare nel tentativo di buttarlo giù al suolo.
Immagine
L'aereo va fatto avvicinare a terra con una curva morbida verde, e quando sei sopra la pista è sufficiente regolare la velocità quel tantino che basta per lasciarlo "veleggiare" sino alla posa delle ruote a terra.
Non forzare mai l'aereo.
Lascialo veleggiare mentre perde velocità e non avere fretta di toccare il suolo.
Se conduci l'atterraggio in questo modo non sentirai quasi le ruote posarsi a terra, talmente risulterà morbido l'atterraggio.
E' una questione di allenamento che si impara facilmente conducendo un po' di atterraggi - riattaccate - atterraggi - riattaccate - fino a quando prendi confidenza con l'aereo ed il suo modo di volare.
Anzi diciamo pure che l'atterraggio è probabilmente la cosa più bella da fare con un simulatore.
O almeno lo è per me.
Considerato che io volo soltanto con i liners (che in crociera usano gli autopilot), il decollo e l'atterraggio sono i momenti un cui posso godere il pilotaggio manuale e non mi privo mai del piacere di effettuarle rigorosamente a mano senza "autoland" o artifizi vari.
:hello2:
Pc intel i3-4160 3.6ghz, 8 gb ram, nvidia Gtx960 2gb, Win10 64bit.
Avatar utente
uncleTom

Comandante
 
Messaggi: 609
Iscritto il: 29/09/2015, 17:47
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 81 volte

Re: problema ad atterrare con Xplane

Messaggioda sandro » 11/11/2020, 21:58

salve
vi ringrazio per i graditi e utili consigli. Alcune informazioni nel tentativo di spiegarmi meglio:
'marcogrifo': i controlli sono calibrati correttamente, in X-Plane 11--> Dispositivi--> Calibrazione sono centrati, inoltre anche le sensibilità comandi sono lasciate standard (50%). Condizioni atmosferiche ottimali, niente vento, niente nuvole, ecc. Forse che i miei dispositivi Thrustmaster joystick Stick-X e pedaliera T-Rudder non siano di qualità? Ma prima di affrontare spese maggiori vorrei padroneggiare quello che ho. La torsione dell'elica l'ho addomesticata con acquisto pedaliera. Noto però (per questo parlavo di inerzia) che se punto il muso diciamo a 240° la rotta, a 95/100 kts, viene mantenuta solo per meno di 10/15 secondi (cioè non posso distrarmi a guardare fuori dal finestrino) poi va lentamente "random" per le sue (172SP Laminar così come "uscito di fabbrica"). In alcuni tutorials su youtube il cessna vola dritto a lungo e senza che venga toccato alcun comando (mi riferisco a diversi video che vanno per la maggiore quanto a visualizzazioni)
'Irpus': volo livellato, trimmaggio per ottenerlo e muso su e muso giù per osservare il comportamento dell'aereo sono i primi tentativi sperimentati con successo. Faccio piacevoli voli VFR senza problemi, nonostante che, dopo una variazione di assetto (su/giù anche di pochi gradi), per tornare al volo livellato impostato, il mio cessna ci mette parecchio tempo, fa molte (a volte anche 5/6) lentissime e lunghissime oscillazioni alto/basso. Rispetto a quanto visto sui tutorials mi paiono eccessive.. ma non ho esperienza per argomentare.
'corsico77' e 'uncleTom': mi avvicino a 95/100 kts. Prima di poter estendere i flaps devo essere a 85 kts giusto? riduco e cerco di eseguire il finale a 70/75 kts con tutti i flaps. Trimmo per la discesa mantenendo la velocità e già qui l'aereo comincia a danzare e a stento correggo con il joystick. Il PAPI mi avverte se sono alto o basso, tolgo manetta se alto, metto manetta se basso. Se non erro a questo punto l'unica maniera di portare l'aereo a 65/70 kts per atterrare è agire con la manetta... Qui comincia il mio cruccio fondamentale! A questa velocità quando sono in prossimità del pettine il cessna non ne vuole minimamente sapere di mantenere un assetto stabilizzato.. il timone, le cui correzioni fanno peggio, non mi serve a nulla, il rollio sull'asse laterale aumenta a piacere e, di conseguenza, anche la direzionalità viene a scadere, ricorro al joystick e... mi prende il panico. Che faccio? Atterro come posso!
Sicuramente sbaglio molte cose in queste fasi... e purtroppo non riesco a raccapezzarmi granchè. Questo, da inesperto quale sono, per adesso è il mio più grande problema.
sandro

New Member
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 13/08/2020, 19:06
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta

Re: problema ad atterrare con Xplane

Messaggioda marcogrifo » 11/11/2020, 23:49

Ciao di nuovo.
Allora i dispositivi che usi, se ben calibrati dovrebbero andare bene, figurati che io usi dei vecchi CHProducts, di quelli ancora analogici, per intendersi!
Mi viene in mente una cosa: per caso, nei settaggi principali di XP (quelli generali) hai mica abilitato la voce del Modello di Volo Sperimentale?
Se sì, togli la spunta e prova a vedere cosa succede, per quanto ne so gli aerei di default non gradiscono il modo sperimentale (ma, a dire il vero in tal caso dovresti notare anche altri comportamenti "instabili" in decollo, ad esempio).
Specifiche del sistema: vedasi avatar...
Avatar utente
marcogrifo

Primo Ufficiale
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 06/06/2017, 20:38
Località: LIMJ
Ha ringraziato: 24 volte
Stato ringraziato: 49 volte

Re: problema ad atterrare con Xplane

Messaggioda Irpus » 12/11/2020, 9:15

Bene, se hai fatto bene gli esperimenti col volo livellato (e magari anche volo lento e stallo) allora dovresti avere l'idea del comportamento. Anche in relazione al mantenimento della prua, dando un ocvhio al virosbandometro per verificare che tu sia effettivamente livellato e non in leggera derapata o scivolata(pallina al centro). Poi, come ti hanno già detto, in atterraggio soprattutto, il motore si usa per regolare la quota e l'assetto del muso per la velocità. Su questo devi concentrarti. Non lasciare andare punto di mira e velocità.

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk
Irpus

New Member
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26/11/2017, 21:17
Ha ringraziato: 3 volte
Stato ringraziato: 1 volta

Re: problema ad atterrare con Xplane

Messaggioda sandro » 12/11/2020, 18:58

ok, grazie ancora
il settaggio modello di volo sperimentale non è spuntato. Sono rassicurato dal fatto che pare non commetta gravissimi errori e sulla adeguatezza delle attrezzature in uso. Mi darò da fare quindi concentrandomi soprattutto sulla vera e propria fase di atterraggio. Spero di venirne a capo per raggiungere quel certo grado di soddisfazione che per adesso è ancora... 'latitante'.
un cordialissimo saluto
sandro

New Member
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 13/08/2020, 19:06
Ha ringraziato: 0 volta
Stato ringraziato: 0 volta

Re: problema ad atterrare con Xplane

Messaggioda matpdtz » 12/11/2020, 20:31

Ciao

Si trova su internet un interessantissimo e utilissimo libricino, si intitola "Atterrare meglio.. (si può)"

Leggerlo e applicare ciò che leggevo mi ha portato da una situazione simile alla tua, con atterraggi frustranti, a grandi soddisfazioni.
MI ha insegnato molto più questo libricino che tutti i video guardati sino ad allora.

Qui sotto un link ad una versione online

http://www.ulm.it/hangar/mix/betland/

e qui il pdf scaricabile

http://www.ulm.it/hangar/downloads/atterrare_meglio.pdf
Una comunità, per quanto piccola, ha molte più capacità di resistere di un singolo individuo.
IVAO ifr: MP111; Casperline: CVC015
SSD 500GB+SSD 256GB+Velociraptor 600GB; win 10 pro 64bit
MB Asrock p67extreme6; Core i7 2600K; ram 16Gb; GPU MSI GTX 960 4GB Gaming; thrustmaster t-flight hotas; T-Rudder; Ch Products Yoke; x-plane11 last version.
Avatar utente
matpdtz

Primo Ufficiale
 
Messaggi: 478
Iscritto il: 18/12/2013, 19:55
Località: LIEE, LIEA, LIEO, ma più in generale Pianeta Terra...
Ha ringraziato: 91 volte
Stato ringraziato: 54 volte

Re: problema ad atterrare con Xplane

Messaggioda marcogrifo » 12/11/2020, 23:43

matpdtz ha scritto:Ciao

Si trova su internet un interessantissimo e utilissimo libricino, si intitola "Atterrare meglio.. (si può)"



Grazie, ovviamente non lo conoscevo, penso che sarà un'utile lettura, almeno per me :roll: :salute:
Specifiche del sistema: vedasi avatar...
Avatar utente
marcogrifo

Primo Ufficiale
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 06/06/2017, 20:38
Località: LIMJ
Ha ringraziato: 24 volte
Stato ringraziato: 49 volte


Torna a X-Plane 11

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti