Qualche informazione su X-Plane

Qualche informazione su X-Plane


X-Plane è un evoluto e potente simulatore di volo, definito da molti come “l’alternativa a Flight Simulator”, sviluppato da Laminar Research ed in particolare da Austin Meyer, Sergio Santagada e Ben Supnik.

Nato inizialmente per essere utilizzato esclusivamente da Austin, per uso personale (Austin è un ingegnere e lo utilizzava, inizialmente, per i suoi test di volo) si è poi evoluto a tal punto da essere immesso sul mercato.
Giunto ora alla sua ottava release, X-Plane si basa sul concetto fisico della fluidodinamica, il comportamento di un oggetto immerso in un fluido (in questo caso l’aria).
Per questo motivo la “base di partenza” di X-Plane è totalmente opposta a Flight Simulator: mentre in quest’ultimo il comportamento del velivolo dipende essenzialmente da alcuni dati impostati, a prescindere dalla forma, X-Plane utilizza algoritmi matematici che, descrivendo la forma dell’oggetto, lo fa muovere in un determinato modo.
Per fare un esempio banale, mentre con Flight Simulator potremmo costruirci un parallelepipedo, ammettiamo una scatola di sardine, e impostare alcuni parametri per farlo volare come un Boeing 747, in X-Plane questo non è possibile. Nel simulatore di Laminar Research, in base alla forma del velivolo (profili alari, airfoils, dimensioni, massa) avremo un determinato comportamento. Progettare, quindi, un Boeing 747 impostando esattamente gli stessi parametri del modello originale, ne risulterà un comportamento in X-Plane praticamente uguale alla realtà.
Ecco come Austin Meyer descrive il funzionamento di X-Plane.

Austin è reputato da molti un genio della programmazione, è un personaggio simpatico e molto bizzarro che risponde sempre personalmente alle e-mail che si inviano.

X-Plane è il primo simulatore di volo approvato dalla FAA (la Federazione dell’Aviazione Americana) per l’addestramento di piloti all’utilizzo della strumentazione e al pilotaggio, e viene utilizzato da molte industrie per la progettazione di prototipi di velivoli.

Il programma, sviluppato per Mac, per Windows e per Linux, è in continua evoluzione e, grazie all’aggiunta di moduli come scenari aggiuntivi, aerei sviluppati da terze parti e plug-ins per aggiungere funzionalità, si è imposto sul mercato riscuotendo un grande successo.

Attorno a X-Plane si è sviluppata una grande comunità di sviluppatori, molti senza scopo di lucro, altri con moduli a pagamento, e in Italia si è creato un gruppo (XP-Italia) formato da appassionati di simulatori di volo che cercano in X-Plane l’esperienza più realistica possibile del volo simulato.
Nella sezione apposita di X-Plane.it troverete un elenco di Links al mondo X-Plane, altri links li potete trovare sul sito ufficiale.
La più grande comunità di sviluppatori è x-plane.org, che raccoglie la maggior parte degli aerei e degli scenari creati per X-Plane.

X-Plane si integra perfettamente anche nel volo on-line, essendo disponibile le applicazioni XSquawkBox (VATSIM) e X-Ivap (IVAO)che permettono di volare collegati ad internet e, attraverso cuffie e microfono, di interagire con i controllori virtuali e con tutti gli altri utenti, sia di X-Plane sia di Flight Simulator.

Nel nostro sito troverete una galleria di screenshots e video, un forum di discussione e tutte le novità che ruotano intorno al nostro simulatore preferito.