Tutorial per il plugin ILSToNAV

Tutorial per il plugin ILSToNAV
(plugin verificato per il funzionamento con la versione 8.40)

1. A cosa serve questo plugin?

Questo plugin vi permette di allinearvi perfettamente con l’ILS della pista da voi scelta o assegnata dall’ATC, a partire da qualsiasi fase del volo.
Quando si vola online oppure quando il volo procede secondo il piano di volo da noi pianificato, il plugin non serve. Quando voliamo sia in locale che online, e le condizioni meteo e di traffico sono accettabili, dobbiamo volare seguendo le STAR (procedure standard di avvicinamento) che abbiamo pianificato o che ci ha assegnato il controllare (in tal caso è OBBLIGATORIO seguire la STAR assegnata). In queste condizioni il plugin NON deve essere perchè nel momento in cui viene attivato, l’aereo non seguirà piu la STAR impostata o assegnata e ciò potrebbe causare problemi, specie nel volo online in quanto violereste gli ordini impartiti dall’ATC.

2. Installazione

a) Scaricate e aprite la cartella “ILSToNav”. All’interno trovate due altre cartelle, una per il MAC (dentro trovate un file “ILSToNav.xpl.zip”) e una per il PC (“ILSUtility.xpl.zip.”)
b) Decomprimete “ILSToNav.xpl.zip” o “ILSUtility.xpl.zip.”

c) Copiate il plugin all’interno della cartella “../Resources/Plugins” situata all’interno della cartella principale di X-plane.

3. Situazioni particolari che richiedono l’uso del plugin

Quando, nella zona dell’aeroporto di arrivo, i venti cambiano di direzione o intensità, potrebbe cambiare la pista in uso e quindi non sareste più autorizzati all’atterraggio sulla pista da voi prescelta. Inoltre in caso di nebbia, di un incidente ecc. l’aeroporto potrebbe essere chiuso dalle autorità e quindi sareste obbligati a cambiare aeroporto di destinazione. Oppure può capitare che per ragioni di traffico l’ATC decida di non farvi più seguire la STAR assegnata o da voi prescelta. In tutti questi casi può tornarci utile questo plugin.

4. Un esempio pratico di come si usa il plugin ILSToNav.

Partiamo da LIMJ (Genova), destinazione LIMC (Milano Malpensa) RWY 35 R, Freq. ILS 109.90.
Dopo la partenza le condizioni meteo peggiorano. A LIMC nel giro di pochi minuti cala una fitta coltre di nebbia. Giunti nello spazio aereo controllato dal CTR di Milano il controllore ATC vi informa che non potete atterrare a LIMC in quanto l’aeroporto è stato chiuso e che dovete atterrare a LIML (Milano Linate), RWY 36 R, Freq. ILS 110.30.

A questo punto può venirci in aiuto il plugin!!!

– Avviate il plugin ILSUtility” e poi “Utility Panel”
– A destra del bottone “Enter ICAO code” immettete il codice ICAO in lettere maiuscole dell’ aeroporto di destinazione (in questo caso sarà LIML).
Nel caso in cui l’aeroporto di destinazione non cambiasse ma fosse diversa solo la pista in uso, immetterete il codice ICAO, poi farete un click su “Enter ICAO code” e sotto troverete “Number of ILS”.
Da questa finestra potrete vedere quante RWY sono dotate di sistema ILS. Quando vedrete un numero superiore a 1 (ad. Es. 3), dovrete cercare, nella voce “No” (che significa number) la pista che vi ha indicato l’ATC.
Dopo aver fatto ciò, vedrete a destra tutte le indicazioni necessarie per quella pista.
– fate un click su “To Nav1” o “To Nav2”. La frequenza dell’ILS della pista scelta viene trasmessa direttamente al pannello radio NAV (1 o 2 a seconda di ciò che avete selezionato) nella posizione standby.
– A questo punto dovrete portare da standby ad attiva la frequenza che il plugin ha inserito.
– Se volete, potete anche trasferire il nuovo piano di volo per l’atterraggio nell’FMS (basta fare un click sulla voce “To FMS”)
Se fate ciò ricordatevi che il vecchio piano di volo verrà cancellato.
– chiudete la finestra “ILS Setup by Adel – 2005”
– seguite gli ordini impartiti dall’ATC. Ogni 10 sec. circa riceverete un messaggio che vi indica il nuovo heading e la distanza fino al prossimo Waypoint. Attenzione perché non verrà indicata l’altitudine prevista per quel Waypoint.
– Se la orografia della zona lo permette, possiamo mantenere le seguenti altitudini: Waypoint 1 a 7000 ft, Waypoint 2 a 5000 ft, Waypoint 3 a 3000 ft. al di sopra della altitudine dell’aeroporto (ad es. alt dell’aeroporto 265 ft, io starò a 3265 ft sull’ultimo waypoint).
– poco prima di arrivare sul Waypoint 3, riceverete un messaggio dall’ATC, che vi confermerà di trovarvi nella giusta direzione per intercettare l’ILS.
– a questo punto dovrete cancellare il piano di volo per l’atterraggio e immettere nell’FMS il codice ICAO del aeroporto (fatte un clic su “INIT” poi su “AIRP” e scrivete LIML). In questo modo potrete controllare sempre la distanza che vi separa dall’inizio della pista.
– Quando siete a circa 8 nm dall’aeroporto, attivate le modalità autopilota per l’ILS e il gioco è fatto!!!!!

Buon divertimento. Stadi